Protezione del Neonato

Il design a protezione del bambino dall’ambiente esterno

“Quando ho progettato la culla MaBim ho voluto garantire al bambino la protezione dall’ambiente esterno” dice l’architetto Mitzi Bollani. “Una volta i neonati venivano messi nel Nido e visti attraverso un divisorio in vetro. Oggi restano nella stanza con la mamma. Ma le stanze spesso sono piccole, hanno due letti e sono presenti anche i papà, che giustamente vengono incentivati a sostenere la neo-mamma e a partecipare alla relazione con il neonato. Ho pensato che il design di MaBim dovesse facilitare il co-sleeping, ma anche proteggere il neonato dall’ambiente esterno, dalle persone che gli passano accanto, da eventuali correnti d’aria di finestre aperte o condizionatori.” Il fianco della culla MaBim è stato progettato in modo che, una volta aperto, vada in appoggio sul fianco opposto e crei una protezione per il neonato. Vista di fronte la culla MaBim sembra una casetta ed il fianco apribile il tetto che protegge la piccola vita appena nata.

Culla ospedaliera per il co-sleeping
Menu