Segui il cuore… Latte e cultura. Insieme per il Diritto alla Salute di mamme e bambini.

Un progetto delle donne per le donne. Per me Segui il cuore… Latte e Cultura, iniziativa volta a costruire una rete nazionale d’eccellenza di luoghi culturali che abbiano spazi dedicati a mamme e bambini per sostenere l’allattamento al seno, è innanzitutto questo. E’ un’idea che nasce in occasione del 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale e parte da una necessità cara a tutti gli enti e le associazioni che lavorano per il rispetto del Diritto alla Salute di mamma e bambino, realtà con le quali è possibile collaborare in nome degli stessi valori.

Trentasette anni fa è stato davvero molto impegnativo per me gestire professione e ruolo di mamma. Non esistevano spazi in cui fermarsi ad allattare con un po’ di privacy e spesso dalle stesse donne venivo guardata malamente. “Ma non può stare a casa sua a fare queste cose?”, leggevo nei loro sguardi. Ho avuto due figlie che mi hanno dato tre bellissimi nipotini e purtroppo ho rivissuto con loro le stesse difficoltà. La nostra società non è ancora pronta a sostenere la donna e soprattutto il suo ruolo di mamma. Forse anche per questo in Italia si fanno meno figli.

In questi ultimi anni sono nate tante iniziative: Baby Pit Stop, Happy Popping, Mammapp, Mamma qui puoi allattare, Amici dell’allattamento, Farmacie amiche dell’allattamento. Tutti progetti nati per sensibilizzare l’opinione pubblica, incentivare e facilitare l’allattamento fuori casa.

Sono ancora purtroppo esperienze sporadiche ed occasionali.

Reputo il “non fare” molto negativo e, in questo caso, altamente discriminante sia per la donna a cui viene negato il prezioso gesto naturale di allattare sia per il bambino a cui si negano i fondamentali diritti. Il bambino ha diritto di stare con la sua mamma, di essere guardato e coccolato mentre viene allattato. Per questo la postazione deve essere sicura, funzionale ed adatta allo scopo, il luogo deve essere pulito e creare intimità. Poi c’è il “ben fare” e il “si può fare”, come dico sempre io facendo ridere le mie figlie. La mia energia pratica, creativa e di volontà nasce dal fatto che mi impegno a fare ciò in cui credo fermamente, analizzo con obiettività la realtà che ho davanti e trovo soluzioni semplici, magari anche a costo zero, per realizzare quello che mi sono proposta.

L’obiettivo di Segui il cuore…Latte e cultura è quello di allestire almeno uno spazio per ogni regione d’Italia accessoriato con un MimmaMàPoint, ossia una postazione composta dalla poltrona MimmaMà più un piccolo stand ad uso paravento con grafica personalizzata. MimmaMàPoint è un pittogramma che indica la presenza di una poltrona MimmaMà, un plus qualitativo, poiché questa poltrona è stata progettata per sostenere la mamma ed il suo bambino in tutte le posizioni di allattamento, evitando così i dolori posturali dovuti a sforzi muscolari per mancanza di corretti appoggi e supporti. E’ un dispositivo medico con marcatura CE ed è oggi riconosciuta in tutto il mondo come simbolo del Diritto alla Salute di mamme e bambini.

Le mamme hanno diritto al meglio! Per questo motivo mi impegnerò a sostenere direttamente il progetto, ad attivare raccolte di crowd funding per le realtà che non riescono a disporre di fondi per provvedervi direttamente, a realizzare anche altre iniziative all’interno di questo progetto affinché più persone vengano coinvolte e si trovino a sostenerlo. Stiamo lavorando per il futuro dei nostri figli, per insegnare loro il rispetto civile e di genere, il valore della famiglia e della cultura. Il progetto potrà essere sostenuto anche proprio dai bambini, magari gli stessi che in questi spazi avranno ricevuto il latte della loro mamma e che, diventati grandi troveranno il loro nome sulla postazione.

Mitzi Bollani

Posted in Progetti and tagged , , , , , , , , .